Saturday, December 5, 2020

L’estate in testa

image_pdfimage_print

 

L’estate ormai è arrivata e dopo mesi trascorsi a casa, si ricomincia ad uscire, seppur con accortezze e seguendo le indicazioni governative sull’emergenza Covid-19.

In spiaggia o a passeggio finalmente si possono sfoggiare le nuove acconciature per l’estate 2020. I capelli sono la parte del corpo, dopo le unghie, ad essere più modellabili. Quali le nuove tendenze? Con il caldo la cosa più facile e versatile per chi ha i capelli lunghi è come si sul dire ‘tirarli su’, anche se a suggerire questa acconciatura non è la moda, ma il caldo. Molte le modalità per ‘alzare’ i capelli con stile. Particolarmente in voga sono le trecce a spiga di grano, lo chignon morbido e casual alla vista, ma ben strutturato, treccine con inserti e cordoni intrecciati con i capelli e anche l’accessorio evergreen che tutte noi abbiamo, il foulard, utilizzato come fascia, ma anche come ferma-capelli.

Trecce e chignon sono proposti anche da stilisti e fashion hair-stylist che si spingono fino all’effetto ‘wave’ dell’acconciatura: una treccina unica attaccata alla testa per avere un look ‘afro’, ma soprattutto per non ricorrere a molteplici forcine. Per un tocco più elegante, gli chignon si possono intrecciare con stoffa o inserti floreali o farli alti e spettinati con un tocco vintage come li portava la bellissima Brigitte Bardot negli anni Sessanta.

Per chi ha invece capelli corti, ricci e poco gestibili, l’ideale è raccoglierli in un foulard, indossato a mo’ di fascia, di bandana, lasciato annodato dietro con le estremità morbide sulle spalle o indossato come turbante. Anche questa modo torna alla ribalta seguendo gli anni Settanta, quando il foulard era spesso annodato al collo con un fiocco laterale, ma che  all’occasione diventava un fermaglio per capelli, per evitare che le pieghe vaporose dei tempi si sciupassero con il vento.

Per i capelli corti le soluzioni arrivano direttamente dalle collezioni primavera-estate di molti stilisti. Tanto gel sui capelli per dare l’idea di un capello luminoso e tirato se si ha un carré scalato; se si ha invece la frangia arriva la proposta futurista e fuori dagli schemi con il gel e la lacca che fissano il ciuffo della frangia per renderla più voluminosa e dare profondità a chi ha un capello fino. Infine un’altra soluzione è quella di fissare piccoli ciuffi di capelli arrotolandoli in microtorchon per avere una testa fresca e ordinata.

Buona estate a tutte!

Rispondi