Wednesday, August 12, 2020
  • Home
  • Pomezianews
  • Comunicato Stampa: Test sierologici al Comune di Pomezia, i chiarimenti dell’Amministrazione

Comunicato Stampa: Test sierologici al Comune di Pomezia, i chiarimenti dell’Amministrazione

Avatar By comunicati stampa on 2 Luglio 2020
0 117 Views

Comunicato Stampa: Test sierologici al Comune di Pomezia, i chiarimenti dell’Amministrazione

image_pdfimage_print
Riceviamo dall’ufficio stampa Comune di Pomezia e pubblichiamo.

 

Test sierologici al Comune di Pomezia, i chiarimenti dell’Amministrazione

In merito all’articolo di stampa pubblicato su Il Corriere della Città – luglio 2020, p. 22, che titola “Covid, boom di positivi ai test sierologici. Risultati sorprendenti al Comune di Pomezia, 70 dipendenti su 150 positivi al test sierologico”, l’Amministrazione comunale chiarisce:

Il Comune di Pomezia ha adottato tutte le misure di prevenzione indicate dai protocolli di sicurezza per i dipendenti della Pubblica Amministrazione e dalle linee guida per l’accesso agli Uffici Pubblici. In relazione ai dipendenti, a partire dal 10 marzo scorso, la maggior parte dei dipendenti comunali sono stati abilitati allo smart working, tuttora in vigore, in maniera alternata alla presenza in sede per i servizi indifferibili. Tutte le sedi comunali sono state sanificate, sono state messe a disposizione postazioni per l’igienizzazione delle mani e consegnate mascherine a tutti i dipendenti in sede. Inoltre, è stata data la possibilità ai dipendenti comunali, su base volontaria, di sottoporsi a test sierologico per valutare la presenza nel sangue di anticorpi IgG (infezione passata) e IgM (infezione presente). I test sono tuttora in corso. La procedura prevede, nel pieno rispetto della privacy, che esclusivamente il dipendente interessato riceva, direttamente dal laboratorio di analisi convenzionato, il risultato del test e che, in caso di positività a uno dei valori, lo trasmetta al proprio medico curante che valuta la necessità di sottoporlo al tampone. In caso di tampone positivo, così come previsto dal protocollo sanitario, la Asl attiva tutte le misure necessarie per l’isolamento domiciliare e l’indagine sui contatti avuti.

“Non possiamo sapere, proprio perché esiste la legge sulla privacy, se e quanti dipendenti comunali abbiano ricevuto un risultato positivo ai test sierologoci – dichiara il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà – Non posso quindi in alcun modo confermare il dato riportato nell’articolo di stampa. Quello che posso dire con certezza è che ad oggi non risultano dipendenti attualmente positivi al Covid-19. Nel caso in cui la Asl dovesse comunicarci un caso, attiveremo tutte le procedure previste, inclusa l’ulteriore sanificazione degli uffici. Voglio quindi rassicurare la cittadinanza: il Comune di Pomezia sta adottando tutte le misure di prevenzione e contenimento del contagio previste, come fatto in questi mesi”.

Rispondi