Friday, April 19, 2019

Municipium: il Comune di Pomezia più vicino ai cittadini

Stefania Piumarta By Stefania Piumarta on 12 Aprile 2019
0 78 Views

Vi sarò capitato negli ultimi giorni di vedere i manifesti in giro per la città, oppure di averne avuto notizia dal sito o dai canali social istituzionali, dell’inserimento del Comune di Pomezia nella nuova app “Municipium”, che attualmente riunisce già oltre 400 comuni italiani.

Presentata ufficialmente nel pomeriggio di giovedì 11 aprile nella Sala Consiliare del Comune dal Sindaco Adriano Zuccalà e dall’assessore alla Partecipazione Giuseppe Raspa, l’app Municipium si inserisce come un ulteriore canale informativo rispondendo alla volontà dell’amministrazione pentastellata di essere sempre più trasparente e vicina ai propri cittadini, ampliando con loro un dialogo fattivo e costante.

Ma di cosa si tratta in pratica? Municipium è un app facilmente scaricabile sia per IOS che Android  su App Store e Play Store, attraverso la quale è possibile avere un accesso facile a comunicazioni, segnalazioni, informazioni di protezione civile e mappe. In un unico luogo, direttamente sul proprio smartphone, sarà possibile avere le informazioni di pubblica utilità praticamente in tasca.

Numeri di pubblica utilità, orari degli uffici, farmacie, eventi con la possibilità di memorizzarli nel proprio calendario, raccolta differenziata con giorni di raccolta e glossario su dove gettare ciascun rifiuto, indirizzi dei comitati di quartiere con email di riferimento, cenni storici e così via.

Interessante la funzione News dove verranno inserite, in tempo reale, le notizie riguardanti il territorio comunale. Sezione, particolarmente efficace, soprattutto nel malaugurato caso di emergenze, guasti e deviazioni al traffico.

Ma di sicuro la sezione che ha incuriosito di più la platea presente alla presentazione di Municipium è stata quella riguardante le Segnalazioni: chi non si è mai trovato nella necessità di voler comunicare agli uffici comunali su un disservizio, una buca, un lampione guasto?

Da oggi basterà entrare nella sezione Segnalazioni, scegliere tra una prima serie di categorie che portano ad una sotto categoria per vedere apparire la schermata del messaggio dove sarà possibile inserire i propri dati (nome, cognome, indirizzo email e telefono). A questo punto l’app, con la geolocalizzazione, chiederà di inserire il nome della via interessata alla segnalazione.
Se, per qualsiasi motivo, l’utente non si trova sul luogo deldisservizio, nessun problema, l’app permette anche l’inserimento manualmente l’indirizzo. A questo punto l’app chiederà l’autorizzazione per accedere alle tue foto così da poterla allegarla alla segnalazione. Fatto questo, sarà necessario spuntare la casella per l’accettazione informativa sui dati personali e dare invio: segnalazione fatta!

Ma dove vanno a finire tutte queste segnalazioni? Il Sindaco ha assicurato che un team di personale già in forza presso l’ente, è stato predisposto per questo tipo di lavoro. Il loro compito sarà proprio quello di prendere in carico le segnalazioni smistandole direttamente agli uffici di competenza e di inviare al cittadino una mail di conferma.

In pochissimi giorni il numero degli iscritti è già arrivato a quota 500 e tale numero fa ben sperare in un concreto e pratico utilizzo da parte di tutta la cittadinanza.

Non ci resta che scaricare l’app, navigare tra le diverse indicazioni e iniziare ad usarla per capire se, come e quando potrà rivelarsi davvero utile per una migliore comunicazione tra cittadini e Pubblica Amministrazione ricordandoci che tutte le novità inizialmente sembrano ostiche ma spesso, alla fine, diventano strumenti indispensabili.

Link per scaricare Municipium https://www.municipiumapp.it/web/download/?fbclid=IwAR0VClT8SZEiTzerJ-0X0b66PI5NWJTaGkr21oYJMd7CGZFkH4u0-sgdMCM

Stefania Piumarta
Stefania Piumarta

Social Media Manager e Scrittirice

Rispondi