Sunday, February 23, 2020

A Pomezia, sulle orme dell’intercultura

Avatar By Marina Landolfi on 4 Ottobre 2016
0 448 Views
image_pdfimage_print

Al via il ciclo di incontri proposto dall’Associazione La cicala e la formica Onlus per conoscere meglio chi è diverso da noi, attraverso le testimonianze dei protagonisti

Si svolgerà nei giorni 7, 14 e 21 ottobre 2016 presso la sede dell’Associazione ‘La cicala e la formica 0nlus’, Via Ugo La Malfa 42 (Pomezia) la manifestazione ‘Lasciando le orme’, un percorso interculturale proposto per fare un’esperienza di gruppo, scoprendo la diversità dall’Altro, partendo dalla capacità di ascolto e di apertura verso chi non è come noi per provenienza geografica, abitudini e condizioni di vita.
Gli incontri saranno condotti dagli operatori del Centro di accoglienza straordinaria (Cas) di Santa Palomba (Pomezia) e dall’organizzazione no profit Amka Onlus, che da dieci anni porta avanti progetti di sviluppo responsabile in Congo e in Guatemala, con il seguente programma:
• 7 ottobre: ‘L’universo culturale guatemalteco e congolese attraverso le storie e gli occhi dei volontari’ (Amka Onlus);
• 14 ottobre: ’Percorsi di condivisione e integrazione. Conosciamo il Cas di Pomezia;
• ‘Insieme per raccontare percorsi per un mondo migliore (Cas e Amka Onlus).
Gli incontri saranno un’occasione di confronto, per conoscere le storie di persone che provengono da vissuti e culture diverse dalla nostra, e per apprezzarne e rispettarne vissuti, esperienze ed abitudini.
Orario degli incontri: 18/19,30
Per informazioni e prenotazioni: www.lacicaleelaformicaonlus.it
tel:3391882694

Avatar
Marina Landolfi

Sociologa e formatrice, romana, ma da tanti anni a Pomezia, mi occupo di comunicazione e scienze sociali soprattutto su tematiche inerenti l’infanzia, l’adolescenza e le questioni di genere.

Rispondi