Saturday, October 1, 2022
  • Saturday, October 1, 2022
  • webmail

LA LIBRERIA SULLA COLLINA di Alba Donati

By Silvia De Felice on 18 Agosto 2022
0 83 Views

LA LIBRERIA SULLA COLLINA di Alba Donati

image_pdfimage_print

LA LIBRERIA SULLA COLLINA

Di Alba Donati

Ed. Einaudi

 

 

Da quando ho aperto la libreria, non c’è conversazione che non includa la domanda: “ Come le è venuta l’idea di aprire una libreria in un paesino sperduto di 180 persone?” […]

Come mi è venuto in mente?

Le cose non vengono in mente, le cose covano, lievitano, ingombrano la nostra fantasia mentre dormiamo.

Solo queste poche righe dovrebbero indurre qualunque lettore ad acquistare La libreria sulla collina. Ad ammirarne la copertina, annusarne l’interno, sbirciare la seconda copertina, ed infine ad aspettare.

Sì perché con questo romanzo autobiografico di Alba Donati, non bisogna andare di fretta, è necessario centellinare le parole, assaporarlo piano piano, altrimenti finisce troppo presto.

La libreria sulla collina è un libro che parla di libri, un romanzo che racconta di luoghi e persone coraggiose accomunate dalla passione travolgente per la letteratura.

Alba Donati è una donna come poche, che con una forza incredibile lascia una città come Firenze dove ha studiato, vissuto e lavorato, per trasferirsi in un piccolo centro di 180 anime, in cui aprire una libreria.

Un negozio piccolo in un paesino sperduto sulle colline toscane, magico come una scatola del tesoro; la grandezza di una libreria non si misura in centimetri: una stanza piena di libri è l’infinito a portata di mano.

A Lucignana esiste davvero questo posto incantato, retto da persone forti, da una famiglia unita che insieme resisterà ad incendi, pandemia e calamità.

Leggendo le parole di Alba Donati, scandite da date, volumi acquistati e ordinati su internet, da persone che vanno, vengono e a volte restano, non si può non provare l’urgenza di andare a visitare questo posto meraviglioso.

Scorriamo avidi le pagine, godendo di un’ esperienza unica; ci nutriamo della caparbietà femminile e dell’amore per le storie di chi vuole farle conoscere e circolare.

I libri che entrano, escono e per un po’ di tempo stazionano nel piccolo cottage letterario, sono tutti dotati di un’anima, sono come figli della nostra libraia, e come tali sempre presenti nella sua mente.

 

Il pensiero va sempre al mio piccolo cottage pieno di libri.

So che soffrono il freddo e l’umidità, tremano e talvolta le copertine si alzano a ricciolo, segno evidente del loro disagio, della paura di essere abbandonati.

Invece nelle giornate di sole, quando lasciamo perfino la porta aperta, li vedo che sorridono e mi ringraziano.

 

Leggete con devozione questo diario, con i giorni scanditi da titoli che ritroverete più volte, e in cui vi ritroverete.

 

 

SINOSSI

 

Nel dicembre 2019, alle porte della pandemia, Alba Donati decide di cambiare vita e aprire una libreria a Lucignana, poche case sull’Appennino lucchese. Lo fa grazie ad un crowdfunding e al passaparola sui social. Da subito la libreria diventa un luogo di pellegrinaggio, di parole in comune, di incontri speciali.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.