Wednesday, August 12, 2020

Teatro comunale, presentato il progetto

Avatar By Marina Landolfi on 24 Luglio 2020
0 114 Views

Teatro comunale, presentato il progetto

image_pdfimage_print

Ieri, dopo oltre dieci anni, il Comune di Pomezia ha presentato il progetto del nuovo teatro comunale (ex consorzio agrario) di Via Virgilio.

L’obiettivo è di consegnare la struttura alla città, facendo coesistere la parte preesistente con le opere innovative dell’architettura contemporanea. L’iniziativa è stata possibile grazie al finanziamento di 3.383.229,12 euro del Fondo per lo sviluppo e la coesione (Fsc) 2014-2020 nell’ambito del piano “Turismo e cultura” del Ministero dei beni e delle attività culturali, con il quale l’Amministrazione comunale può mettere mano al completamento del teatro. Il progetto è stato presentato dall’architetto Marco Petreschi, assieme a due plastici, di cui uno esposto al MAXXI di Roma, con l’idea di ‘ridare vita’ a un edificio abbandonato.

Tra i presenti, oltre al sindaco Adriano Zuccalà ed altri esponenti dell’amministrazione comunale, lo scrittore Antonio Pennacchi e Luca Ribichini, vicepreside della Facoltà di architettura di Roma ‘La Sapienza’. “Da oggi possiamo guardare fiduciosi verso quello che non è più un traguardo irraggiungibile” afferma Adriano Zuccalà, sindaco di Pomezia. “Il nuovo teatro di Pomezia, pensato circa 16 anni fa e poi abbandonato, potrà finalmente vedere la luce grazie ai fondi che la nostra Amministrazione è riuscita a portare in città. Abbiamo a disposizione le risorse finanziarie per intervenire nella porzione di edificio dedicata agli spettacoli e dotare Pomezia del suo primo teatro”.

La prima parte del progetto prevede la realizzazione del foyer, della sala e del palcoscenico; al completamento di tutte le parti architettoniche l’edifico diverrà un centro di cultura cittadina.  “A Pomezia la cultura si prende lo spazio che merita. Negli ultimi anni la Città ha visto nascere nuovi spazi culturali, come il Museo Città di Pomezia, e ha valorizzato le risorse storiche e archeologiche che ospita. Si è fatta strada nelle piazze, come nel caso delle rassegne Eneadi, Pomezia in Musical e UgoPari30 dedicata a Tognazzi, e ora si appresta a veder nascere un vero e proprio teatro, il primo nella sua storia” conclude la vice sindaco Simona Morcellini.

Rispondi