Friday, November 22, 2019

MAXXI, porte aperte agli Edulab

Avatar By Marta Fortunati on 6 Novembre 2019
0 82 Views

Verranno inaugurati oggi, mercoledì 6 novembre, al Museo nazionale delle arti del XXI secoloMAXXI di Roma, due laboratori per bambini nati dalla collaborazione tra Fondazione MAXXI – Ufficio Educazione, Enel Cuore Onlus e Fondazione Reggio Children – Centro Loris Malaguzzi con l’obiettivo di coniugare formazione e creatività ripensando gli spazi educativi per una riflessione sulla pedagogia dello spazio. Edulab1 e Edulab2, il cui segno architettonico è stato ideato dagli architetti dello Studio Labics, sono stati riqualificati nell’ambito del progetto “F.A.R.E. – Verso un’architettura dell’educazione” con l’obiettivo di sintonizzare l’apprendimento di bambini e adulti con l’arte e l’architettura contemporanee.

“Il progetto ‘F.A.R.E.Verso un’architettura dell’educazione’ viaggia insieme alla ricerca che da tempo l’Ufficio Educazione del MAXXI porta avanti sull’educazione allo spazio costruito e che ha già dato come esito la prima edizione del convegno internazionaleLeggere lo spazio/Reading the Space’ che si è tenuto lo scorso gennaio” spiega Marta Morelli, Responsabile Ufficio Educazione MAXXI. “Il progetto può essere considerato un modello di co-progettazione e di collaborazione tra soggetti diversi con competenze e metodologie differenti, ma obiettivi condivisi. Gli EduLab 1 e 2 sono ora spazi accoglienti per visitatori di tutte le età, pensati per essere fruiti in modo dinamico, ognuno secondo le proprie esigenze”.

Edulab1 si trova al piano terra del Museo, si sviluppa tutto in verticale ed è allestito con cassetti alle pareti dove si trova il materiale in uso per i bambini, dai barattoli di pasta da modellare ai tessuti, dai pennarelli al materiale fotografico. Edulab2 è al primo piano, con pavimento in gomma adatto anche ai piccolissimi, che si modula in infinite combinazioni senza sedie e tavoli, con un maxi schermo e pannelli su cui scrivere e disegnare. “Il museo diventa ancora più accogliente e aperto a tutti i pubblici all’insegna della condivisione dell’esperienza dell’arte e dell’architettura. Il progetto ‘Fare Arte aRchitettura Educazione’ ha l’intento di aprire ad una pedagogia dello spazio in un contesto in cui poter fare esperimenti su materiali e processi diversi, mettendo la scuola al centro della comunità” conclude Giovanna Melandri, presidente della Fondazione MAXXI.

Enel Cuore onlus e Fondazione Reggio Children –Centro Loris Malaguzzi nel 2015 hanno avviato il progetto ‘Fare scuola’ per intervenire in 60 scuole dell’infanzia e primarie italiane, per migliorare i contesti educativi e di apprendimento. Nel 2018 il progetto ha incluso altri 29 interventi per un totale di 89 volti alla qualificazione dell’ambiente scolastico con nuove proposte riguardanti  lo studio del colore, dell’illuminazione e dell’arredo. Ingresso libero. Per info https://www.maxxi.art/programmi-educativi

Rispondi