Wednesday, December 19, 2018
  • Wednesday, December 19, 2018
  • webmail

Dal 20 luglio al 30 settembre tornano gli eventi estivi pometini:Pomezia, Torvaianica e il Museo Lavinium si animeranno per l’occasione e saranno teatro degli eventi della bella stagione 2018: un grande mix di musica, spettacoli, sagre, cinema, notti bianche, visite guidate, attività di quartiere e festival coinvolgerà residenti e turisti nel corso di questi mesi.

Dal 6 al 9 agosto tornano le sagre e il festival dello street food, il 2, 24 e 26 dello stesso mese le serate di musica rock, il 3 agosto e l’8 settembre le notti bianche di Torvaianica e Pomezia.

E poi gli spettacoli “Zoe il principio della vita” e “Alchimie di fuoco” e il musical “La Sirenetta in questo blu”; torneranno anche le serate di cinema in piazza, il teatro al Museo Lavinium e gli spettacoli nella splendida cornice dell’area archeologica; infine la seconda edizione del Pomezia Light Festival, dal 21 al 23 settembre, che illuminerà strade, edifici e piazze.

La prima estate pometina targata Movimento 5 Stelle a guida Zuccalà che applaude al “lavoro intenso che in pochi giorni” ha portato al programma degli eventi del 2018 e ringrazia “il team che ha messo in piedi questo calendario e tutte le associazioni, i comitati di quartiere e le attività produttive che contribuiranno alla realizzazione degli eventi”.

Gli fa eco la neo Vice Sindaca Simona Morcellini che sottolinea come ci sia stato un grande lavoro di squadra “fin dal primo giorno di insediamento della nuova Amministrazione per garantire ai nostri cittadini un’estate pometina ricca, divertente e di qualità”.

Maggiori informazioni si possono trovare sul sito del comune di Pomezia.

Eventi di luglio 2018

Eventi di agosto 2018

Eventi di settembre 2018

massimiliano villani

Nato a Napoli, cresciuto a Roma e residente a Pomezia ormai da più di dieci anni, mi occupo da sempre di comunicazione e sono convinto che l'impegno civico, unito all'amore per il proprio territorio, possa essere un grande stimolo alla crescita di una collettività partecipe e consapevole

Rispondi