Monday, July 16, 2018

Al Guido Reni District di Roma, mostre per sperimentare

By Marta Fortunati on 24 dicembre 2017
0 138 Views

Cinque mostre, tutte visitabili fino al 31 gennaio 2018 allestite a Roma,  in cui i visitatori, adulti e bambini, possono  interagire nei diversi percorsi allestiti

 

‘Scientopolis’ è una mostra interattiva che propone dispositivi e strumenti scientifici realizzati da una équipe di oltre 20 scienziati e presentati in 50 stazioni interattive; attraverso esperimenti di fisica, biologia,  anatomia ed energia solare è possibile capire il metodo scientifico. Il pubblico puà mettersi in gioco attraverso esperienze dal vivo di fenomeni naturali, come per esempio scoprire come si scatena un terremoto o come lavora il nostro scheletro mentre facciamo attività fisica.

Nell’esposizione ‘Cosmo Discovery’ si può esplorare il mondo spaziale ammirando circa 250 reperti di missioni della National Aeronautics and Space Administration (Nasa) e le più famose spedizioni spaziali: da quelle dell’Apollo alle missioni sovietiche, dai successi italiani ai progetti riguardanti lo sbarco su Marte. Nello spazio dedicato ai bambini si possono vivere le sensazioni che provano veramente gli astronauti, utilizzando il giroscopio umano.

Un’altra esposizione, ‘Real Bodies, scopri il corpo umano’, è dedicata all’anatomia umana; viene spiegato il nostro corpo dall’interno, attraverso un’esplorazione dal vivo, per invitare il pubblico ad uno stile di vita sano.

Esposti più di 40 corpi interi, cristallizzati nelle varie attività umane, e 300 organi trattati con la tecnica della plastinazione, dove i fluidi corporei sono sostituiti con polimeri, che bloccano per sempre la decomposizione. I padiglioni a forte impatto visivo sono segnalati al pubblico.

L’esposizione ‘Dinosaur Invasion’ è dedicata ai dinosauri; un viaggio indietro di 250 milioni di anni fa nell’Era Mesozoica, passando per il periodo Triassico, Giurassico e Cretaceo in cui la Terra era dominata dai dinosauri (dal greco deinòs ‘terribile’ e sàuros ‘lucertola’). Gli esemplaria sono a dimensione naturale.

Il quinto evento è ‘Brikmania’, la mostra interamente realizzata con oltre 3 milioni di mattoncini Lego, interattiva e creativa, creata da 20 artisti internazionali, con oltre 60 scene, tra cui un modello grande Titanic di 7 metri, Razzo di 5 metri e molte navi, treni, aerei, volo spaziale e tanti veicoli.

Per informazioni www.guidorenidistrict.it

 

Rispondi