Tuesday, June 28, 2022

E luce fu!

image_pdfimage_print

Il quartiere di Campo Jemini finalmente avrà la tanto sospirata illuminazione pubblica.

Dopo l’incontro con i cittadini di due anni fa a Villa Sanna, in cui il Sindaco promise quest’opera che tutti i residenti ormai richiedevano e aspettavano da molti anni, il 4 maggio scorso sono partiti  i primi lavori di scavo a via dei Papaveri.

In totale saranno installati 140 nuovi pali della luce nel primo tratto di via delle Orchidee e traverse e questo primo stralcio

verrà finanziato con fondi comunali per un valore di circa 197mila euro.

 

La copertura totale del quartiere avverrà in due step: il primo, come detto, è partito pochi giorni fa e durerà circa 90 giorni; il secondo si realizzerà nel 2018 e consegnerà ai residenti un quartiere più sicuro e meno degradato, in attesa di un’altra opera fondamentale, la prima area pubblica di aggregazione di Campo Jemini all’incrocio tra via delle Campanule e via dei Fiordalisi, resa possibile grazie al protocollo d’intesa firmato alcuni mesi fa tra Amministrazione comunale e Comitato di quartiere che ha donato il terreno di sua proprietà.

L’impegno del Comune, insieme a quello dei residenti i quali, mettendosi in gioco in prima persona per amore del proprio territorio, hanno costituito, tra le altre cose, un gruppo numeroso e molto attivo di Controllo del Vicinato, sta iniziando a dare i suoi frutti.

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.