Wednesday, January 16, 2019

Fucci raddoppia e va in Provincia

By massimiliano villani on 20 Ottobre 2016
0 238 Views

Fabio Fucci è diventato Vice Sindaco.

Si, avete capito bene, ma forse non del tutto: Virginia Raggi, Sindaca di Roma e della Città Metropolitana di Roma Capitale, ha nominato suo vice il nostro Sindaco pentastellato.

Le elezioni, senza elettori veri (ahimè!), dell’ente territoriale che ha preso il posto della Provincia di Roma hanno, infatti, decretato lo scorso 9 ottobre la vittoria del M5S che, però, si troverà a governare senza maggioranza e, quindi, dovrà obbligatoriamente cercare accordi politici con i rappresentati delle altre forze politiche per atti importanti come, ad esempio, il bilancio metropolitano.fucci

Ma facciamo un passo indietro: cos’è la Città Metropolitana di Roma Capitale?

E’ un ente territoriale di area vasta che persegue alcune finalità di carattere generale: la cura dello sviluppo del territorio; la promozione e la gestione integrata dei servizi, delle infrastrutture e delle reti di comunicazione territoriali; la cura delle relazioni istituzionali afferenti al proprio livello, comprese quelle con le città e le aree metropolitane europee.

Il territorio della Città metropolitana di Roma Capitale coincide con quello della Provincia di Roma, che comprende 121 Comuni, inclusa Roma Capitale.

La Sindaca di Roma Capitale è di diritto sindaco della Città metropolitana di Roma Capitale.

Da aprile 2014, infatti, con l’entrata in vigore della Legge n. 56 (la c.d. “legge Del Rio”),  il “nuovo assetto politico italiano” è stato ridisegnato con l’abolizione delle Province, sostituite proprio dalle Città Metropolitane, passando così dall’impegno alla cancellazione di enti inutili e costosi all’ “effetto restyling del nome” con la permanenza delle Province, sotto pseudonimo,  in alcune grandi aree urbane con i loro rappresentanti che non vengono più eletti dai cittadini.

Valutate voi se ci abbiamo guadagnato qualcosa…

Sta di fatto che il nostro Fucci va a ricoprire un altro incarico che lo vedrà impegnato ogni qualvolta Virginia Raggi non sarà disponibile a causa di altre incombenze istituzionali: è lo stesso Sindaco pometino a dirsi “onorato di poter mettere a disposizione della sindaca Raggi e di tutto il gruppo consiliare metropolitano del M5S  l’esperienza e i risultati maturati nel governo della città di Pomezia”.

A lui va il nostro in bocca al lupo per questa nuova avventura.

 

massimiliano villani

Nato a Napoli, cresciuto a Roma e residente a Pomezia ormai da più di dieci anni, mi occupo da sempre di comunicazione e sono convinto che l'impegno civico, unito all'amore per il proprio territorio, possa essere un grande stimolo alla crescita di una collettività partecipe e consapevole

Rispondi