Monday, February 6, 2023
  • Home
  • Pomezianews
  • 26a edizione della corsa podistica “Sulle Orme di Enea”

26a edizione della corsa podistica “Sulle Orme di Enea”

By Redazione on 5 Marzo 2014
0 905 Views

26a edizione della corsa podistica “Sulle Orme di Enea”

image_pdfimage_print

Volantino2_CopRiceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’ Associazione Sportiva Podistica Pomezia:

La Associazione Sportiva Podistica Pomezia sta preparando, per il prossimo 14 giugno, la 26a edizione della corsa podistica denominata “Sulle Orme di Enea”.

Originariamente la gara era di 12 Km e prevedeva un percorso misto asfalto-sterrato in cui gli atleti passavano nell’area archeologica; negli anni abbiamo cambiato perché è notevolmente aumentato il traffico (e la pericolosità) della Via del Mare, ed è diventato particolarmente difficile tutelare l’incolumità degli atleti e gestire il traffico automobilistico senza creare troppi disagi.

C’è stato un periodo transitorio in cui la gara si è svolta interamente su percorso urbano ed asfaltato, ed un calo della partecipazione alla corsa dovuto a diversi fattori.

Tra questi c’è il fatto che la gara si svolgeva il 25 Aprile, data “intasata” di corse concomitanti nella stessa zona geografica; inolte il percorso era – con tutta probabilità – poco accattivante, oltre che trafficato.

Circa quattro anni fa, quindi, cerchiamo di rilanciare la gara avvalendoci anche della collaborazione dell’architetto Giovanni Consiglio, di Guglielmo Civitella e di Edoardo Corrado Bianchi. Insieme a loro disegnamo un nuovo percorso misto asfalto-sterrato, con maggiore difficoltà tecnica rispetto a quello originario e con l’ambientazione principale nella Sughereta e nella “Selva dei Pini”.

Segue anche un cambio di data: abbiamo dovuto quasi sempre cercare un giorno diverso ogni volta, a causa non solo del sovrapporsi di altre gare importanti, ma anche di elezioni comunali o, per fare l’esempio di quest’anno, elezioni del parlamento europeo. I risultati si vedono: nell’ultimo periodo il livello di paertecipazione è costantemente incrementato superando la soglia dei 600 atleti, e la gara è tornata ad essere apprezzata a livello provinciale e regionale.

Le ultime tre edizioni sono state caratterizzate dalla pioggia battente, che sicuramente ha evitato i problemi di un caldo eccessivo, ma ha anche creato qualche problema.

Per varie vicissitudini è terminata la collaborazione con i tre ragazzi, che non finiremo mai di ringraziare. Rispetto all’anno scorso ripercorriamo in buona parte quanto abbiamo fatto insieme, facendo una piccola-grande variazione nel tracciato: ora partenza ed arrivo sono nello stesso punto e i ¾ della gara si svolgono su sterrato, tra la Sughereta e la “Selva dei Pini”; rimane un grosso problema il traffico nel tratto tra via Cincinnato, Via Virgilio e Piazza Indipendenza.

Per tutta la durata della manifestazione Piazza Indipendenza dovrà essere chiusa al traffico; per almeno due ore (a ridosso della partenza e fino all’arrivo degli ultimi atleti) lo dovranno essere anche Via Cincinnato e Via Virgilio. Pensiamo, in accordo con i Vigili Urbani, di dirottare il traffico in ingresso dalla Pontina su Via della Tecnica, per far “sbucare” le macchine direttamente su Via Roma da Via Silvio Spaventa; le automobili provenienti da “Nuova Lavinium” dovranno trovare chiuso l’incrocio con via Virgilio, potendo passare per tutte le strade parallele.

Abbiamo già richiesto il patrocinio alla Città di Pomezia, l’assistenza della Misericordie Locale, il patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Roma, la pubblicazione della gara nel calendario regionale Fidal.

Siamo in attesa di risposte: per la sicurezza di tutti e l’ottimale esito dell’evento abbiamo bisogno di: vigili Urbani, transenne, personale sanitario (20/25 unità), medico ed ambulanza; inoltre, per la preparazione e la gestione dell’evento ci avvaliamo anche della collaborazione dell’Associazione Radioamatori Italiani e del comitato di quartiere “Nuova Lavinium”, preziosi supporti per comunicazioni logistiche e per l’organizzazione dei ristori, soprattutto quello che abitualmente posizioniamo in fondo alla salita della Crocetta.

La corsa avrà luogo il 14 giugno 2014, con partenza da Piazza indipendenza alle ore 19:00. Contiamo sul fatto che quando sarà buio l’ultimo atleta sarà già arrivato, o prossimo alla Piazza (siamo prossimi al solstizio d’estate) e nel contempo la fase di canicola sarà passata. Per quanto concerne la competizione, i premi, le modalità di iscrizione, la mappa del percorso ed il regolamento, tutte le informazioni sono reperibili al nostro sito: www.podisticapomezia.it, nella sezione “Orme di Enea” (menu in alto).

Vi terremo aggiornati anche sugli organi locali di stampa.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *