Sunday, May 22, 2022
  • Home
  • Pomezianews
  • Prima di Littoria c’è un’altra città di fondazione: Pomezia.

Prima di Littoria c’è un’altra città di fondazione: Pomezia.

By Teresa Faticoni on 9 Maggio 2022
0 36 Views

Prima di Littoria c’è un’altra città di fondazione: Pomezia.

image_pdfimage_print

 

“Una città nuova al Quadrato” nel progetto di Gino Clerici

 

La scoperta è di enorme importanza, sia per l’interpretazione delle trasformazioni che portarono alla fondazione effettiva di una città in località Quadrato, sia per l’analisi delle attività dello stato fascista in Agro Pontino tra il ’22 e il ’31, una fase in cui si favoriva e si finanziava l’iniziativa privata, lontana anni luce dai concetti di ruralismo e appoderamento. Mostrati in anteprima i documenti e le immagini inedite, che testimoniano un ambizioso progetto di città, prima di quello di Littoria. Una notizia che permette di riposizionare una tessera del puzzle della storia del territorio –  e delle bonifiche in generale – che non solo era perduta ma di cui non si era mai avuta traccia.

Sarà dato conto, inoltre, del ruolo avuto dall’imprenditore Gino Clerici, nel progetto di questa nuova idea di città e di bonifica, eliminando falsità perpetrate per un secolo e fornendo essenziali elementi utili a ricostruire le vicissitudini che portarono Valentino Orsolini Cencelli a fondare una città durante le battaglie politico economiche dei latifondisti contro la modernità e tra fazioni avverse interne al regime fascista.

Francesco Moriconi, che da alcuni anni svolge ricerche storico topografiche sull’Agro Pontino e la sua bonifica, presenta i risultati di questi ultimi suoi studi e di questa sensazionale scoperta in un primo evento denominato “Il piano regolatore di Pomezia Italica”, dove sarà illustrata la città nuova progettata all’inizio degli anni Venti – durante le attività della Società Bonifiche Pontine e di Gino Clerici – esattamente nel luogo dove poi nacque Littoria, poi Latina. L’evento che si svolgerà il 21 maggio alle ore 17:00 presso il circolo cittadino di Latina con il patrocinio del Comune di Latina, dell’Ordine degli Architetti della provincia di Latina, dell’Archivio Fabrizio Clerici e dell’Archivio Francesco Clerici, vedrà la partecipazione del Sindaco di Latina Damiano Coletta. Seguirà la tavola rotonda cui parteciperanno Massimo Rosolini, Presidente dell’Ordine degli architetti di Latina; Paolo Costanzo, Architetto; Emilio Ranieri, Presidente della commissione urbanistica del Comune di Latina; Emilio Ciarlo, Responsabile relazioni istituzionali e internazionali AICS, con la conduzione di Paolo Valente, Architetto, presidente di Magma associazione culturale.

Latina, Circolo Cittadino “Sante Palumbo”, Piazza del Popolo 2, ore 17:00.

Per prenotare: www.eventbrite.it cerca Pomezia Italica

 

Francesco Moriconi è archeologo, ricercatore e divulgatore. Si occupa di edilizia, topografia e urbanistica storica da oltre venticinque anni. Ha pubblicato diversi articoli e monografie attinenti al suo campo di ricerca e collaborato a numerosi progetti di divulgazione storica. Il suo saggio sull’Agro Pontino e Gino Clerici, La sfida del Clerici – La fallita bonifica dello stato fascista in Agro Pontino, Tralerighe libri, è del 2020. È in preparazione la seconda edizione, con numerose novità. 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.