Saturday, December 4, 2021
  • Saturday, December 4, 2021
  • webmail
  • Home
  • Pomezianews
  • Festival dell’inclusione sociale, due giorni di incontri a Pomezia

Festival dell’inclusione sociale, due giorni di incontri a Pomezia

By comunicati stampa on 2 Novembre 2021
0 160 Views

Festival dell’inclusione sociale, due giorni di incontri a Pomezia

image_pdfimage_print
Debutta a Pomezia il Festival dell’inclusione sociale ‘Il sociale facendo impresa’. Il 6 e 7 novembre nel centro commerciale I Sedici Pini di Pomezia. Mercato agricolo, stand e dibattiti con la rete delle associazioni regionali
Sabato 6 e domenica 7 novembre il centro commerciale Sedici Pini di Pomezia ospita la prima edizione del Festival dell’inclusione sociale.
L’evento, organizzato da Roma Open Lab, UNOE nazionale e EPLI Lazio, riunisce associazioni, cooperative e aziende impegnate nella promozione sociale, nel volontariato, nell’agricoltura e nei servizi.
Il network del sociale nel Lazio
La manifestazione è intitolata ‘Il sociale facendo impresa’. L’obiettivo è infatti realizzare un’occasione di incontro e confronto tra tutte le realtà capaci di fornire servizi e lavoro alle persone con disabilità o altrimenti svantaggiate.
‘L’evento è l’occasione per confrontarsi, condividere i progetti in corso e quelli in divenire, facendo rete a livello regionale’, spiega Luca Zarfati, presidente di Roma Open Lab, che coordina la manifestazione. Che precisa: ‘Inclusione sociale significa dare le stesse opportunità a ogni essere umano. Le persone con una disabilità o in condizione di fragilità, per anzianità, gravidanza, svantaggio economico e sociale, vogliono lavorare, amare e vivere come tutti. Non cercano compassione, vogliono esprimere le proprie potenzialità umane ed economiche. Per farlo necessitano però di pari opportunità. Dove mancano, lo Stato deve fornirle’.
La prima edizione del Festival dell’inclusione sociale è dedicata altresì alla presentazione e raccolta fondi per il progetto della Sedia Intelligente, una sedia a rotelle a trazione elettrica, sviluppata da Égalité onlus.
Il Direttore del centro commerciale Sedici Pini, Modestino Meoli, è onorato di rappresentare il primo centro commerciale d’Italia che sarà in grado di ospitare un evento così importante e allo stesso tempo molto strutturato in grado di riunire nella stessa location così tante realtà associative del Terzo Settore, in simbiosi in questi due giorni di evento con le attività commerciali del centro commerciale, tutti con l’unico obiettivo di essere un esempio di inclusione sociale.
Mercato agricolo e gadget
Nelle due giornate del festival il centro commerciale Sedici Pini diventa piazza. Gli stand delle organizzazioni si alternano ai banchi di generi alimentari e di oggettistica.
Frutta, verdura, olio, conserve e molte altre bontà sono proposte ai banchi per la vendita diretta degli agricoltori, rappresentati da organizzazioni ben note nel settore, come Rete per la Terra, Altragricoltura, Alleanza sociale sovranità alimentare.
E ancora, altri stand propongono i prodotti della ‘economia carceraria’: dalle famose t-shirt alle agende e altri oggetti che ben rappresentano il frutto della valorizzazione del disagio.
Presente anche il Banco alimentare, che raccoglie alimenti per le persone fragili, gestito da Vivere la gioia.
I relatori
Numerosi i relatori che si avvicendano nella due giorni di Pomezia. Gli interventi sono disponibili in streaming su radio IAFUE, radio Ponte Radio e sui siti web degli organizzatori.
Hanno confermato la loro presenza
– Rosario De Caro, ENS Lazio interviene su ‘Conoscere la sordità’,
– Francesca Amadori di CSV presenta il trailer della mostra multimediale sul volontariato,
– Gabriele Nardini di AGCI Umbria, interviene con ‘Le cooperative di comunità e la loro funzione sociale,
– Antonio Lucidi di AGCI Abruzzo con la relazione su ‘Housing sociale’.
– Paola Loreti – Gianmarco Nebbiai della Cooperativa Acapo,
E ancora, intervengono al primo Festival dell’inclusione sociale
– Gianni Fabbris, Portavoce di Alleanza Sociale Sovranità Alimentare,
– Presentazione progetto Ecomercato 3/4/5 Dicembre presso la Città dell’Altra Economia ex Mattatoio Testaccio
– Walter La Rosa, amministratore di Economia Carceraria,
– Andrea Venuto, ex disability maneger del Comune di Roma,
– Francesca Danese del Forum Terzo Settore Lazio
– Enrico Ricci, architetto esperto di P.E.B.A,
– Dario Dongo, presidente di Ègalitè Onlus, ideatore della Sedia Intelligente,
– Carlo Giacobini, Esplicitando,
– Carlo Rossetti Rapporti Istituzionali associazione italiana sindromi atassiche AISA ODV. sull’inclusione
Laboratori e seminari
L’intrattenimento è garantito dal laboratorio di artigianato artistico organizzato da Mauro Silani, curatore del Collettivo Oxford e vice presidente di Roma Open Lab.
In programma anche le sessioni formative a cura di di Anima Verde non profit su erboristeria su
– Introduzione all’erboristeria,
– Seminario sulla lettura dell’aura karmica,
– La raccolta delle erbe. Come e quando assumerle,
– Tribal Dance,
– Gym Yoga.
Se il meteo del fine settimana lo consentirà, è inoltre prevista l’organizzazione di lezioni fitness musicali all’aperto, con i macchinari e gli istruttori della palestra Fit Express, presente nel centro Sedici Pini.
Il Festival dell’Inclusione Sociale è patrocinato a titolo gratuito dalla Regione Lazio e dal Comune di Pomezia. L’ospitalità del centro commerciale Sedici Pini è a titolo gratuito, La logistica e le attrezzature sono offerte da UNOE, Unione nazionale organizzazione eventi.

Rispondi